Camel – The Snow Goose

Sul sito ufficiale dei Camel, band rock inglese formatasi nel 1971 c’è scritto: “Nel 1975 i Camel pubblicarono Mirage il loro concept album (sul quale sono stati versati fiumi d’inchiostro) ispirato a Lord Of The Rings di Tolkien, ma Ferguson, bassista della band, suggerì di creare un intero album basato tutto su un libro.

continua a leggere

Tortoise – Tortoise

Il post rock deve molto, se non tutto ai Tortoise, band degli anni novanta che insieme ad altre, ma loro in modo massiccio, hanno dato vita ad un nuovo genere di rock, il post. Il post incorpora in sé varie tipologie di sound che vanno dal rock strumentale alla musica elettronica, dalla fusion al rock sperimentale ed è un genere che in molti tralasciano

continua a leggere

Picchio Dal Pozzo – Picchio Dal Pozzo

Se state ascoltando Picchio Dal Pozzo mentre leggete questa recensione, vi ricordo che non siete nella tranquilla Canterbury ma in Italia. Anzi se mi permettete, la terra che state sonoricamente calpestando con l’ascolto di questo bellissimo disco, è terra genovese, una delle città più belle della Liguria che ha dato all’italico sound e non solo a quello,

continua a leggere

Clinic – Wheeltappers And Shuters

La musica dei Clinic, band proveniente da quella Liverpool che ha sfornato diversi musicisti iconici, è un rock psichedelico che musicalmente ha alcune somiglianze ai gloriosi Velvet Underground, perché enigmatici e coinvolgenti quanto basta a renderli ormai una certezza.

continua a leggere

Premiata Forneria Marconi – Chocolate Kings

Chocolate Kings, album della Premiata Forneria Marconi venne pubblicato in Italia nel 1975 e fu anche il primo album della band che uscì in contemporanea sia nel Regno Unito che negli USA. Cosa alquanto azzeccata fu la pubblicazione in U.K. che avvenne sotto l’etichetta Mantincore, di Greg Lake, che aveva avocato a sé anche il Banco.

continua a leggere

Perigeo – Genealogia

Il terzo album del Perigeo, Genealogia, ci presenta una band che abbandona le atmosfere quasi da brevetto che avevamo ascoltato in Azimut e in Abbiamo Tutti Un Blues Da Piangere, a favore di un approccio più tradizionale alla fusion.

continua a leggere