Cau Porta – Grow

Cau Porta, nome strano per chi non conosce il Rohlfs o meglio il vocabolario dei dialetti salentini, vuol dire Porta del Sud. E Cau Porta è il nome che è stato dato nel 1500 dal feudatario Giovan Battista Delli Monti ad uno degli accessi fortificati della città di Corigliano D’Otranto nel Salento.

continua a leggere

The Flaming Lips – Telepathic Surgery

Il ritorno dei Flaming Lips in questo 2019 viene celebrato con l’uscita di King’s Mouth, pubblicato il 19 luglio scorso, probabilmente in occasione del loro ventiseiesimo di attività, un disco dove si concentrano tutte quelle che sono le varie anime di questa band che non si lascia etichettare facilmente per il rock che propone.

continua a leggere

Tortoise – The Brave and the Bold

Con questa produzione dei Tortoise, che vede la collaborazione di Bonnie Prince Billy, la band di Chicago avrebbe potuto tranquillamente fare il botto, ed invece quello che si presenta a noi è un disco scarno che nonostante la capacità di fondere gli stili del rock con quello del folk non dà il risultato atteso.

continua a leggere

Quella Vecchia Locanda – Il Tempo Della Gioia

Ma Il Tempo Della Gioia può o no essere considerato un disco classico? Registrato nel 1974 con una formazione diversa da quella dell’esordio tranne Giorgi, Roselli, Cocco, il secondo disco de La Vecchia Locanda mantiene ancora la forza del classico pur orientandosi verso un progressive più concettuale con un sinfonismo da brividi già dall’avvio.

continua a leggere

Tortoise – It’s All Around You

Sembra che i Tortoise si diano appuntamento per lavorare e produrre con una cadenza temporale che di regola non supera mai i tre anni. Accade così che la produzione e realizzazione di questo disco, It’s All Around You, giunge in un momento in cui la musica della band ha una sua propria evoluzione che porta gli americani a navigare tra esperienze post,

continua a leggere

Tortoise – Millions Now Living Will Never Die

Dopo l’uscita del primo album nel 1994 dell’omonimo della band, nel 1995 i Tortoise pubblicano un remix di canzoni, Rhythms Resolutions & Clusters che erano comprese proprio nel disco di esordio. Tutti i pezzi sono eseguiti sia dai membri stessi della band che da altri amici musicisti tra cui Steve Albini , Rick Brown, Jim O’Rourke e Brad Wood.

continua a leggere

Renaissance – Ashes Are Burning

I Renaissance hanno una lunga storia che dura ormai da ben cinquant’anni a partire dalla stessa fondazione della band risalente al 1969. Insomma, un po’ come se fossero sbarcati sulla luna anche loro prima che lo facesse, sempre in musica, un certo David Bowie con il suo Major Tom.

continua a leggere

Camel – The Snow Goose

Sul sito ufficiale dei Camel, band rock inglese formatasi nel 1971 c’è scritto: “Nel 1975 i Camel pubblicarono Mirage il loro concept album (sul quale sono stati versati fiumi d’inchiostro) ispirato a Lord Of The Rings di Tolkien, ma Ferguson, bassista della band, suggerì di creare un intero album basato tutto su un libro.

continua a leggere

Steve Hackett – At the edge of light – 2019

Dopo aver pubblicato nel 2017 The Night Siren, il poliedrico chitarrista Steve Hackett, con un piede sempre in atmosfere tipiche dei Genesi dei quali, nel quarantennale della pubblicazione, propone il tour “Steve Hackett 2019 Genesis Revisited – Touring Selling England By The Pound & Spectral Mornings & Album Highlights” c

continua a leggere