Tortoise – The Catastrophist

The Catastrophist offre alcuni brani interessanti come The Clearing Fills, dall’atmosfera sognante, Hot Coffee, dalla lirica oscura, anche se con l’apertura affidata proprio a The Catastrophist il lavoro si presenta pieno di quelle atmosfere morbide alle quali i Tortoise ci hanno abituato.

continua a leggere

Tortoise – Beacons Of Ancestorship

Dopo la miscellanea di A Lazarus Taxon, nel 2009 arriva questo Beacons Of Ancestorship in cui le influenze jazz si quietano, i vibrafoni sono eliminati a favore di un suono più synth e la band si proietta a favore di un suono più vicino al rock a volte anche un po’ psichedelico.

continua a leggere

Tortoise – A Lazarus Taxon

A Lazarus Taxon è un cofanetto dei Tortoise che contiene tre CD e un DVD con diverse rarità, tracce extra-album, remix, videoclip, filmati live e quant’altro. E’ un’opera che conta e non può mancare assolutamente agli aficionados di questa band che

continua a leggere

Tortoise – Millions Now Living Will Never Die

Dopo l’uscita del primo album nel 1994 dell’omonimo della band, nel 1995 i Tortoise pubblicano un remix di canzoni, Rhythms Resolutions & Clusters che erano comprese proprio nel disco di esordio. Tutti i pezzi sono eseguiti sia dai membri stessi della band che da altri amici musicisti tra cui Steve Albini , Rick Brown, Jim O’Rourke e Brad Wood.

continua a leggere

Tortoise – Tortoise

Il post rock deve molto, se non tutto ai Tortoise, band degli anni novanta che insieme ad altre, ma loro in modo massiccio, hanno dato vita ad un nuovo genere di rock, il post. Il post incorpora in sé varie tipologie di sound che vanno dal rock strumentale alla musica elettronica, dalla fusion al rock sperimentale ed è un genere che in molti tralasciano

continua a leggere